Cento costituzionalisti non possono avere ragione. Si definiscano dunque fisime le vigenti deroghe al principio  dell’art. 3, comma 1 Cost., secondo il quale tutti i cittadini “sono eguali davanti alla legge”, in favore di titolari di cariche istituzionali, tutte previste da norme di rango costituzionale o fondate su precisi obblighi costituzionali, ma riguardanti sempre ed esclusivamente atti o fatti compiuti nell’esercizio delle proprie funzioni.

Nel cosiddetto lodo Alfano la titolarità della carica istituzionale viene assunta come pretesto per sospendere l’ordinario corso della giustizia con riferimento a reati “comuni”.

Si tratta di un tè per quattro insomma. Anzi di un tè per uno.

A minute seems like a lifetime
When I feel this way…I feel this way

Annunci