Ispirati dall’esempio sempre lucido dell’Onorevole Silvio Berlusconi, gli azzurri questa sera, stanchi di sopportare la grave inimicizia dei Galli, li hanno due volte ricusati come giudici del prosieguo del cammino nella competizione calcistica europea.

Concorde la nazione esulta, grata e fiera si stringe concorde al Suo Presidente del Consiglio della Libertà.

Annunci