Netta affermazione della squadra nazionale italiana delle libertà stasera in terra elvetica: superata senza impicci la compagine olandese, i nostri atleti guardano con fiducia e sicurezza al prossimo impegno contro la nazionale rom.

Grazie all’astuta tattica del c.t. Donadoni che ha imposto il divieto di intercettazioni delle punte olandesi i calciatori italiani delle libertà hanno iniziato a rialzare la testa, sì i nostri atleti ci hanno resi orgogliosi dei nostri meriti e ci indicano, senza incertezze, la strada onusta di gloria che ci attende.

Annunci